Calcio in tv, indagine antitrst

di del 20 maggio, 2015

L’istruttoria Antitrust nei confronti di Sky Italia, Rti-Mediaset, Infront Italy e della Lega di Serie A sull’assegnazione dei diritti tv per il campionato di calcio nel triennio 2015-2018 è “volta a verificare se siano intervenuti “accordi spartitori” fra Sky e Mediaset” e se ci sia stata “un’intesa restrittiva della concorrenza”.
L’ipotesi di un “accordo restrittivo della concorrenza” sui diritti del campionato di serie A 2015-2018 tra i principali operatori nel mercato della pay tv, Sky e Mediaset, “favorito dalla stessa Lega, nonché da Infront”, è stata formulata “sulla base di alcune notizia di stampa apparse nel mese di febbraio 2015”. Lo spiega l’Autorità Antitrust nel provvedimento in cui ha deliberato l’avvio dell’istruttoria sulla vicenda. In particolare, a quanto si apprende, nel mirino sarebbero finite alcune parole del presidente della Lazio, Claudio Lotito: “Io, di bilanci, me ne intendo, sono quello che ha fatto prendere 1,2 miliardi alla Lega di A, ho fatto parlare Murdoch e Berlusconi”.

Fonte: Ansa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *