Cassa integrazione in calo a Luglio

di del 19 agosto, 2015

In forte calo la Cig e la Cigs a luglio scorso, su base annua: secondo i dati Inps, e’ stata registrata per la cassa integrazione guadagni una diminuzione del 26,9% su base annua, e del 32,6% per quella straordinaria.
Rispetto a giugno 2015, la variaizone della Cigs e’ del 9,8%. Per la Cigo, il calo e’ stato del 19%. Le ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate a luglio sono state 52,4 milioni (-8,7%); le ore autorizzate di cassa integrazione ordinaria (Cigo) sono state 16,4 milioni (-19%). In particolare, la flessione e’ stata pari al 16,8% nel settore Industria e al 24,2% nel settore Edilizia.
Secondo la Uil, i dati fotografano “una ripresa debolissima che ancora non e’ sostenuta da efficaci politiche per la crescita”. “La minore richiesta di ore di cassa integrazione a luglio – nota il segretario confederale Guglielmo Loy – potrebbe essere un segnale positivo poiche’ indicherebbe una ripresa della produzione se, pero’, fosse accompagnato da altri 2 indicatori: meno domande di disoccupazione e piu’ occupati”.
“Purtroppo non e’ ancora cosi’ – prosegue il sindacalista – in quanto c’e’ una ripresina delle domande di Naspi (persone licenziate) il che segnala un parziale travaso verso la vera e propria disoccupazione di persone che erano in aziende in difficolta’.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *