Scuola, illegittimo lo stop agli scrutini

di del 14 maggio, 2015

Non c’è nessuna comunicazione ufficiale su uno sciopero per bloccare gli scrutini, ma anzi “incoraggianti segnali” dal Governo e dei sindacati più responsabili. E’ quanto scrive il Garante sugli scioperi Roberto Alesse in una nota, invitando a trovare un punto di convergenza per evitare proteste con azioni illegittime che danneggerebbero gli studenti e le loro famiglie.

Dopo le polemiche e gli scioperi dei giorni scorsi ma anche la difesa serrata del premier Matteo Renzi, la riforma della scuola approda in aula alla Camera. Il testo è all’esame di Montecitorio e il voto finale è previsto per mercoledì prossimo.

Fonte: Ansa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *