Pensioni, ad agosto i primi rimborsi

di del 18 maggio, 2015

Matteo Renzi smentisce quanti sospettavano che prima delle elezioni regionali non avrebbe messo mano alla grana dei rimborsi delle pensioni dopo la sentenza della Consulta. “Chi guida un paese non può temere le elezioni”, è l’avanti tutta del premier che domani porta in Consiglio dei ministri la soluzione: il primo agosto 4 milioni di pensionati riceveranno 500 euro, un’ “una tantum” che andrà in tasca a quanti ricevono una pensione sotto i 3 mila euro. I circa 2 miliardi del “tesoretto” andranno ai pensionati, invece che ai poveri, come avrebbe voluto il premier che accetta la sentenza della Consulta, pur ammettendo che ne “avrebbe preferita un’altra”.

Fonte: Ansa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *