Donna decapitata, in manete trans

di del 14 giugno, 2015

Una donna morta decapitata e un uomo ferito ma non in pericolo di vita: è il bilancio di una notte di follia omicida in una casa popolare a Milano. Il delitto è avvenuto intorno alle 2 in via Amadeo, dove il 118 è intervenuto su richiesta dei Carabinieri, constatando il decesso della donna e soccorrendo un uomo. Quest’ultimo sarebbe un sudamericano che presenta una ferita da taglio a una mano. E’ stato trasportato al Policlinico in codice giallo e attualmente viene piantonato dai militari.

E’ stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario aggravato il presunto responsabile del delitto. E’ un giovane transessuale originario dell’Ecuador che era rimasto a sua volta ferito durante l’aggressione. Sarebbe stato lui a scaraventare la testa in cortile dopo aver ucciso la donna.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *