Esplode fucile di scena durante spettacolo: due morti, grave un bambino

di del 30 agosto, 2015

Due figuranti morti, cinque persone in ospedale (due tuttora in sala operatoria) e numerosi spettatori raggiunti da schegge: e si è sfiorata una tragedia ancora più grave. È successo in serata a Potenza, in Contrada Dragonara, dove era in corso una rievocazione in costume dell’epoca del brigantaggio.
La rappresentazione era cominciata da circa un’ora quando è stata allestita la scena della fucilazione di un brigante: sei figuranti in abiti militari stavano per eseguire la sentenza di morte quando uno o forse due dei fucili di scena sono esplosi.

Uno dei figuranti che impersonavano i soldati, Agostino Carullo, di 55 anni, è morto all’istante, raggiunto alla testa da grosse schegge. Vicino a lui si trovava Donato Gianfredi, di 56 anni, anche lui nella parte di un soldato; ha riportato ferite gravissime ed è morto poco dopo l’ingresso nella sala operatoria dell’ospedale San Carlo di Potenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *