Liquore benefico corretto al viagra, sequestrate 5mila bottiglie

di del 4 agosto, 2015

“Liquore benefico per la salute” prometteva l’etichetta ma adesso le due distillerie che lo producono, in Cina, sono sotto accusa per l’aggiunta di Viagra alla bevanda.

E’ solo l’ultimo dei tanti scandali alimentari in Cina – scrive El Mundo – questa volta nella provincia di Guangxi dove sono state sequestrate 5.357 considerate ‘corrette’. Sono stati sequestrati, infatti, 1.124 litri di alcol puro e un lotto di polvere bianca etichettato come sildenafil, comunemente conosciuto come Viagra. La polvere era stata aggiunta a ben tre delle varietà di liquori prodotti.

Un caso simile si era verificato lo scorso anno quando un venditore di Hubei aveva ideato l’espediente di mischiare il Viagra all’alcol per incrementare le vendite e guadagnare rapidamente. Era riuscito a vendere 1.170 bottiglie a 4 euro, ne aveva regalate 810 e 80 le aveva tenute per il suo piacere personale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *