Tunisia, Isis rivendica l’attentato

di del 27 giugno, 2015

Sono 38 i morti, tra cui tedeschi, britannici e belgi, e 36 feriti, le vittime accertate dell’attacco terrorista di Isis in Tunisia, a Sousse, sulla costa centro-orientale. Lo ha reso noto il primo ministro Habib Essid spiegando che a questi si aggiunge anche il terrorista di Isis. La “maggioranza erano britannici, poi tedeschi, belgi e di altre nazionalità”.

La rivendicazione dell’Isis – L’attentato sarebbe stato rivendicato sui social media da Isis, che aveva già rivendicato l’altro attacco, quello contro una moschea a Kuwait City che ha fatto 27 vittime.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *