Italicum, in forse la fiducia

di del 26 aprile, 2015

La nuova legge elettorale è scelta politica e non di coscienza, e il governo sta facendo di tutto per evitare di arrivare alla fiducia. Il vicesegretario del Pd Serracchiani chiama alla responsabilità chi dice no all’ Italicum e aggiunge che se cadesse il governo ora la gente non capirebbe. Dalla minoranza dem risponde Fassina, il quale ritiene che il progetto di Renzi sia piuttosto andare a votare una volta approvato l’Italicum. Lo accusa di volere con il suo aut aut marginalizzare il Parlamento sulle regole del gioco e poi assicura di non volere voti segreti, perché convinto di una battaglia a viso aperto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *