I Daft Punk hanno appeso i loro caschi robotici l’anno scorso dopo 28 anni carriera, ma sperano comunque di creare una nuova generazione di fan con il lancio del loro canale TikTok.

L’accordo con la piattaforma social prevede che gli utenti possano aver accesso per la prima volta al catalogo musicale del duo francese, da utilizzare nei propri video.


    Dall’inizio della carriera negli anni ’90, i Daft Punk, alias Thomas Bangalter e Guy-Manuel de Homem-Christo, hanno mantenuto i diritti su tutta la loro musica. I loro brani non erano quindi inclusi negli accordi che TikTok ha stretto con le case discografiche negli ultimi anni per avere in licenza la musica per la piattaforma. Per questo motivo è stato necessario un accordo diretto con la band.
    Dal 18 ottobre, i fan potranno anche utilizzare due nuovi filtri per i loro video: un casco robotico personalizzabile o l’iconico cane Charlie, apparso per la prima volta nel video del 1997 di “Da Funk” del regista Spike Jonze.
    Il duo pubblicherà anche contenuti sul canale, inclusi momenti della carriera dal 1993 al 2011.

Fonte: Ansa

Lascia un commento