Elio e le Storie Tese hanno annunciato la loro uscita di scena. Lo scioglimento era dietro l’angolo già dall’abbandono di Rocco Tanica lo scorso anno.
«Ci vuole l’intelligenza di capire di essere fuori dal tempo; youtuber, rapper, influencer, queste sono le persone che parlano ai giovani oggi» dice Elio.
Dai difficili esordi negli anni ’80 quando suonavano nei locali culto della scena musicale milanese, sono arrivati sedici anni dopo a Sanremo dove hanno trionfato con ‘La Terra dei Cachi’, vincendo il premio della critica “Mia Martini”. Da allora, percorrendo tutte le strade della creatività sono diventati un’istituzione della musica italiana, sovente protagonisti di una Tv che all’inizio, non li apprezzava poi li ha osannati, probabilmente senza mai capirli davvero.
A breve uscirà Licantropo Vegano, l’ultimo loro singolo. Il 19 dicembre, invece, saliranno per l’ultima volta sul palco della loro Milano, dove faranno sorridere con l’intelligenza che li contraddistingue.
Il loro scioglimento segnerà la scomparsa del gruppo italiano che più di ogni altro ha unito rock, pop e jazz con ironica saggezza.

Leave a Comment